Dipendenze

8

Il Centro di Solidarietà di Genova nasce nel 1973, fondatrice e ispiratrice fu Bianca Costa insieme ad un gruppo di volontari. In oltre trent'anni di intensa attività ha maturato una lunga esperienza nella predisposizione di servizi di prevenzione, cura e riabilitazione per persone che manifestano dipendenza da sostanze psico-attive e problematiche correlate. Negli anni ha diversificato la sua gamma di servizi per rispondere alle esigenze espresse dal territorio.

Il Centro offre i propri servizi sia a livello di territorio locale e regionale nonché nazionale con tre tipologie di servizi: riduzione del danno, comunità tradizionale e intervento specialistico (rivolto a patologie definite). 

Obiettivo generale dei nostri programmi è mettere l'uomo al centro della propria vita, favorendone la crescita consapevole che permetta di compiere scelte di vita responsabili, utilizzando strumenti e valori utili ad avere nuovamente il controllo della propria esistenza.

Dal "Progetto Uomo" sono nati modelli di intervento terapeutico riabilitativo atti a:
- operare con la persona, rendendolo protagonista della propria crescita;
- coinvolgere la famiglia, se possibile, nel recupero del tossicodipendente, seguendola parallelamente e rendendola parte attiva e risorsa prima dell'utente;
- programmare il recupero della persona in vista della sua piena autonomia e del ritorno al contesto sociale di provenienza.

Il Centro di Solidarietà di Genova cerca il percorso riabilitativo migliore per ognuno, partendo dal desiderio comune in tutti noi di progettare per ognuno una via d'uscita "dedicata" dalla sua dipendenza, attivando ogni risorsa utile al suo recupero.

Presidente del Centro è il Dr. Enrico Costa.

Per ulteriori informazioni e recapiti vai alla sezione "Contatti"

Joomla SEO powered by JoomSEF
SOSTIENI IL CENTRO
donazione

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la nostra privacy policy.